Sito
  Home
  Archivio
  Ricerca
  Chi sono
  In Memoria di
  Storia
  Statistiche

     Garage
  Auto Acquistate
  Auto Custom
  Auto W.I.P.
  Auto Varie
  Altre Scale
  Diorama
  Tour Virtuale
  Lista Desideri

     Utenti
  Pi Visitati
  Top 10 Utenti
  Collezionisti
  Mercatino

     Video
  DVD Showroom
  Inseguimenti
  Pi Visti

     Varie
  Guide Utili
  Locations
  Confronti
  Eventi
  Varie
  Download
  Links
  E-Mail
  Guestbook

     Link Diretti
  C.G.L.F.C.
  MovieCars
  IMCDB

     Evento Casuale

/033/041.jpg

     Ricerca Google
Google

     Statistiche
Numero Iscritti: 299
Ultimo Iscritto: LarryReuff
Visite Ordierne: 247
Visite Totali: 27012
Media Visite/Giorno: 5

     Chi c' Online
Benvenuto,
Informazioni Online
Visitatori Totali: 5
Membri: 0
Visitatori: 5
Lista Online

Record Online
Il maggior numero di utenti online stato 196 il 15 Nov 2019.

     Link Casuale


     Sondaggio

Ti piace il nuovo banner?


Si



No


     Supporto
Collier & Co.
Collier & Co.

     Support


     IP 2 Map

Map IP Address


     Google Ads

Ultimo Aggiornamento: 27 novembre 2020!!

I seguenti modelli non sono in vendita ma fanno parte della mia collezione personale.




Dettaglio Confronti


   I due modelli in questione riproducono la stessa versione della Ford Mustang del 1968, ossia la GT390. Tuttavia, le differenze esistono ed esse non sono poche! Ma ora osservate le seguenti fotografie che le ritraggono una accanto all'altra (sulla sinistra il modello prodotto dalla ERTL, sulla destra il modello prodotto dalla AutoArt).

Click to enlarge!
Click to enlarge!
Click to enlarge!
Click to enlarge!
Click to enlarge!
Click to enlarge!
Click to enlarge!

   Prima di tutto, possibile notare che il colore della carrozzeria non lo stesso. La vernice utilizzata dalla ERTL un verde metallizzato, mentre quella utilizzata dalla AutoArt un verde pastello. Le differenze pi grosse per sono nella parte anteriore, nella parte posteriore e all'interno. Di seguito vedremo nel dettaglio queste differenze.

Click to enlarge!

   La forma dei cofani pressoch identica: sia le venature, sia le prese d'aria hanno le stesse dimensioni. Solo le grate posizionate alla base del parabrezza sono rifinite meglio sul modello della AUTOart.

Click to enlarge!

   Osservando pi attentamente i cofani, possibile notare come quello dell'AutoArt sia pi dettagliato, soprattutto per quanto riguarda le 2 prese d'aria presenti al centro del cofano: su questo modello, infatti, sono forate e create tramite fotoincisioni.

Click to enlarge!

   Aprendo i cofani, appaiono i 2 motori: quello della ERTL poco dettagliato e composto da pochi elementi; quello della AUTOart, invece, molto dettagliato e caratterizzato dalla presenza di parecchi componenti (tra cui anche i cablaggi).

Click to enlarge!

   Le parti frontali delle 2 auto (come avevo accennato all'inizio) sono completamente differenti: quella della AUTOart precisissima e riproduce perfettamente le forme dell'auto reale; quella della ERTL, invece, parecchio imprecisa e molto semplice (direi quasi giocattolosa!)

Click to enlarge!
Click to enlarge!

   Osservando nel dettaglio le parti frontali, si notano facilmente i difetti presenti sul modello prodotto dalla ERTL: i fanali sono opachi e privi della cornice cromata, la presa d'aria centrale non forata e le gomme sono troppo sottili.

Click to enlarge!
Click to enlarge!

   Anche la parte posteriore non priva di difetti: innanzitutto presente della vernice nera opaca (assente dal modello reale usato nel film "Bullit") manca la scritta MUSTANG sul baule e mancano le cornici cromate attorno ai fanali.

Click to enlarge!
Click to enlarge!

   Da queste foto possibile osservare come le ruote della AUOart siano ben dettagliate: attraverso le razze, infatti, possibile vedere i freni a disco (sulle ruote anteriori) e i freni a tamburo (sulle ruote posteriori). Sul modello della ERTL, invece, i cerchi sono pieni. In ultimo, le gomme della AUTOart sono morbide mentre quelle della ERTL sono dure.

Click to enlarge!

   Osservando attentamente questa immagine possibile vedere l'incredibile dettaglio del modello prodotto da AUTOart: il cerchio, la maniglia, e le prese d'aria sembrano quasi veri!

Click to enlarge!
Click to enlarge!
Click to enlarge!

   Nelle immagini proposte qui sopra, possibile notare alcune differenze tra i due modelli. Innanzitutto, l'apertura delle porte sulla ERTL del tipo a gomito (usata normalmente sui giocattoli) mentre sulla AUTOart la porta collegata tramite delle cerniere. Per quanto concerne i pannelli delle porte, quelli dell'AUTOart sono leggermente migliori (soprattutto riguardo le leve per alzare i vetri). Il cruscotto decisamente pi dettagliato sul modello dell'AUTOart ( presente addirittura la copertura in legno) e la pavimentazione ricoperta di moquette. Il modello della ERTL ha un'errata inclinazione del volante.

Click to enlarge!
Click to enlarge!
Click to enlarge!

   Le superfici vetrate sono del tutto simili, le uniche cose che cambiano sono i profili cromati: sul modello della ERTL sono verniciati, mentre sul modello della AUTOart sono creati con una cornice in plastica cromata. I tergicristalli sono riprodotti fedelmente su entrambe i modelli. Sul lunotto della ERTL presente al centro una strana bombatura che segue il profilo della carrozzeria ( un errore perch sul modello reale non presente).

Click to enlarge!

   I bauli sono perfettamente identici con la sola differenza che quello dell'AUTOart apribile, mentre quello della ERTL sigillato.

Click to enlarge!

   Per concludere, le viste laterali dei 2 modelli sono simili: la ERTL ha la parte frontale un po' alta, ma nel complesso ben fatta (unico difetto, le luci di ingombro laterali che sono dei semplici adesivi). Se quindi siete alla ricerca della mitica Ford Mustang utilizzata da Steve McQueen nel film "Bullit" il mio responso il seguente: se cercate la perfezione, dovete necessariamente comprare il modello della AUTOart. Se invece cercate un modello raro che abbia la licenza ufficiale della Warner Bros. e il marchio "Bullit" dovete assolutamente acquistare il modello della ERTL. Acquistare entrambe i modelli per me la scelta pi giusta!


Ford Mustang GT390 del 1968: ERTL vs. AUTOart

Quest'oggi vorrei proporvi un nuovo confronto tra la Ford Mustang GT390 del 1968 prodotta da ERTL e la Ford Mustang GT390 del 1968 prodotta da AutoArt (si tratta delle auto utilizzate da Steve McQueen nel film "Bullit"). Spero sia di vostro gradimento!

Posted by: Fabiano on Thu 6/4/2009 17:5509



"Hollywood 1:18 Wheels" is not part of Hollywood Sign Trust and is not linked to the association or to any members of this community. A mission of this site is to provide information to help diecast collectors to found any type of car used in movie or serial TV. All images copyright � by Fabiano Spinelli. All rights reserved. You may not upload these images to a web site or distribute it commercially or otherwise. It is illegal to use these images on your web site and to post on community web sites. Copyright � 2007. July 16, 2007.
     Linguaggio

 

     Panello



[Registrati] [Password]

     Auto Casuale

/046/066.jpg

     Social

Click here to follow us on Instagram!Click here to follow us on Facebook!Click here to follow us on Youtube!


     Calendario
<< Dicembre 2020 >>
lun mar mer gio ver sab dom
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

     MixPod

MixPod - Click to listen the music


     I Robison

     Mappa
Locations of visitors to this page

     Notizie Flash

In questo periodo sto lavorando sulla Dodge Challenger utilizzata nel film "Stand On It".



     Google Ads

     Collezioni

/014/

     Diorama Casuale

/006/004.jpg

     Google Ads